Premio “Enrico Davolio – Connettersi al futuro” prima edizione

Premio “Enrico Davolio – Connettersi al futuro” prima edizione

Like
167
0
martedì, 18 aprile 2017
News

Si è svolta lunedì 10 aprile la premiazione della prima edizione del premio “Enrico Davolio – Connettersi al futuro” organizzato dal consorzio CS&L volto a premiare progetti innovativi dell cooperative associate. Questa prima edizione è andata alla cooperativa soc. Aeris con il progetto “Colto e Mangiato” di Residenza Marsigli, una residenza per senza dimora a Torino. Il progetto si basa su laboratori di educazione alimentare, cucina e orto urbano rivolto agli ospiti ma anche a tutto il quartiere. I principali obiettivi sono: la promozione di una corretta alimentazione tra gli ospiti per prevenire patologie sanitarie; ridurre lo spreco alimentare, attraverso il recupero dell’invenduto nei mercati e nei negozi; realizzare un orto urbano per poter produrre alcune delle materie prime utilizzate poi nel laboratorio di cucina; potenziare la rete sociale di comunità e costruire momenti si socialità e inclusione attraverso la realizzazione di cene aperte. La premiazione è stata anche l’occasione per parlare di immigrazione, uno dei temi che sta coinvolgendo molte cooperative sociali del consorzio, un tema che da subito era stato colto proprio da Enrico Davolio. Se ne è parlato con il sociologo Fabio Quassoli che si è soffermato su alcuni aspetti legati a come le istituzioni stanno gestendo il tema dei richiedenti asilo a seguire Greta Redaelli di cooperativa Aeris che ha raccontato invece dell’accoglienza sul territorio di Monza e Brianza gestito dalle cooperative sociali.

Di seguito potrete ascoltare le interviste a Giancarlo Brunato, presidente consorzio “CS&L”Marina Pecorelli Davolio, membro della commissione del premio e Riccardo Olivieri, coordinatore “Residenza Marsigli”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com